MOLTO RUMORE ... PER NULLA ?

Pubblicato da FLAVIO |



Ed è di nuovo scuola ... ed è di nuovo scandalo.
Questa volta siamo a Napoli in una scuola media.
Dopo lo scandalo dello scorso mese dovuto ad un video finito su youtube in cui un ragazzino si masturbava in classe ripreso dal videofonino di un compagno, abbiamo un nuovo scandalo sessuale, ormai all'ordine del giorno.
In una scuola media sarebbe infatti accaduto che, durante un'ora di lezione ben 4 ragazzini di 12 e 13 anni si siano messi a centro classe in cerchio e abbiamo fatto una comparazione di misure ....
Che bello, direte voi ! una lezione interattiva di geometria !
Ehm .... no, ecco ... diciamo che le misure non erano nè di un trapezio nè di un solido.
E' ovviamente scattata un indagine scolastica ed è partita la denuncia sia per gli studenti che per l'insegnante.
Già ... l'insegnante.
Esistono ancora ? Aldilà del caso specifico che non commento perchè potrei sembrare bigotto e chiuso mentalmente, mi chiedo l'insegnante dov'era.
Secondo le ricostruzioni era in classe e dice di non essersi accorta di nulla ...
Quando io ero giovane se provavi anche solo a dondolarti sulla sedia finivi in presidenza.
Oggi non solo puoi alzarti dal banco mentre la professoressa spiega, ma puoi fare un cerchio in gruppo, abbassarti i pantaloni e comparare le misure del tuo pisello senza che l'insegnante neanche se ne accorga.
E poi chiedono l'aumento perchè sono lavoratori oberati da impegni ?
Ma di che cavolo di impegni parlano ? Limarsi le unghie ? rifarsi il trucco ?
fumare una canna ( come ampiamente dimostrato da un recente caso scandalo ) ?
Ma in che mani sono i nostri giovani ?
Sono senza parole ...
Ministrooooooooooooooooooooooooooooooooooooo ! l'hanno già nominato un ministro della pubblica istruzione ? O aspettano il prossimo anno scolastico ?

Speriamo in bene ... qui stiamo precipitando nel patetico !!!!


Labels: ,




GIOCO DEL MARTEDI'

Pubblicato da FLAVIO |


La Scimmietta - Chimbo's Quest


Una foresta in pericolo e una scimmietta pronta a sacrificare la vita per salvarla: ve la sentite di iniziare questa nuova avventura?
Scalate i diversi livelli della foresta e, appena possibile, salite di piano in piano fino ad arrivare in cima al quadro e raggiugnere l'uscita. Per iniziare la scalata dovrete aspettare i tronchi che vi apriranno il passaggio al piano superiore, ma dovrete stare attenti a saltare nel momento giusto attraverso l'apertura, e ad evitare i tronchi sotto i vostri piedi per non ricadere giù e affogare nel fiume in piena.
Durante l'avventura collezionate gli oggetti caduti dall'alto (giocattoli, frutta, dolci, ecc.) perchè vi renderanno più forti e vi faranno guadagnare molti punti bonus!

Per giocare usate le FRECCE direzionali per muovervi e la FRECCIA in alto per saltare.








RONALDO E I VIADOS

Pubblicato da FLAVIO |


Eh si, questi giocatori di calcio, quando smettono di fa parlare di se per il loro modo di giocare finiscono inevitabilmente in scandali a luci rosse.
Ed ecco quindi il giocatore del Milan al centro di una grossa trappola organizzata da 3 viados in Brasile, dove il giocatore è in convalescenza dopo l'operazione al ginocchio.
Il giocatore avrebbe contattato una prostituta e l'avrebbe convocata alle tre del mattino per sano divertimento.
La ragazza avrebbe a quel punto proposto una prestazione in compagnia di altre due amiche.
E come dire di no ?
Il problema si è verificato al momento dell'incontro, quando Ronaldo si è accorto che le 3 ragazze erano in realtà dei viados.
A quel punto si è rifiutato di consumare il rapporto ma ha regolarmente pagato la prestazione
( 400 euro a testa - ammazza oh che prezzi ! )
Ma a questo punto uno dei viados ha chiesto 20mila euro per non rivelare che il giocatore cerca sesso a pagamento.
Ronaldo si è rifiutato di cedere al ricatto e il viados ha allora fatto scattare la trappola, chiamando la polizia.
All'arrivo della pattuglia avrebbe dichiarato che il giocatore aveva assunto droga e alcool e che si era rifiutato di pagare il conto.
Al termine dei controlli di routine è risultato che il giocatore non aveva fatto uso di sostanze e si teme quindi che sia solo stato incastrato.
Bella rona per il calciatore che è molto scosso, in quanto avrebbe preferito che la vicenda non fosse rivelata alla stampa.

Ma io dico, va bene che non sei bello, però il mio discorso vale per tutti i calciatori ...
Sei famoso e sei ricco, possibille che tu non riesca a trovare una donna che apre le gambe senza pagarla e magari faccia anche finta di dirti ti amo ?


Labels: ,




L'OMINO DEL TRENO

Pubblicato da FLAVIO |


Una persona a cui tengo molto mi racconta :
L'omino del treno c'è tutte le mattine.
E tutte le mattine si siede in mia prossimità.
In alcune mattine l'omino del treno si siede di fianco a me, talmente vicino che possono coglierne l'odore e i battiti del cuore.
Mi piace respirare il suo profumo e pensare che magari lui stia annusando il mio ( questa è licenza poetica, lo ammetto, ma il senso è quello ).
L'omino del treno prende una metrò diversa dalla mia, allora ho deciso che è meglio far tardi a scuola e lo seguo .... Scende a Duomo.
Ho deciso che devo seguire l'omino del treno ovunque vada e capire se è possibile conquistarlo ...

Quante persone incontriamo sulla nostra strada ogni giorno ? E quante di queste sono sempre le stesse ?
Soprattutto con orari standard difficilmente i volti su treni, metrò e bus possono cambiare sostanzialmente.
Eppure su 100 persone ne cogliamo meno della metà, a volte ci concentriamo solo su una.
Seguiamo i suoi sguardi, i suoi respiri, vorremmo alzarci e andare lì a presentarci.
Ma quanto vale un sogno ?
Quale limite saremmo disposti a superare per quella persona ?
Al mio amico consiglio la lettura di " Il giorno in più " di Fabio Volo
il protagonista è Giacomo, un uomo qualunque, prigioniero del tran-tran quotidiano, uno che non si è mai fatto troppe domande, che si è lasciato piuttosto trascinare dagli avvenimenti, cercando semplicemente di galleggiare sulla vita.
Un giorno, però, Giacomo incontra sul tram una sconosciuta e continua ad incontrarla tutti i giorni per mesi; quelle tre fermate lungo il tragitto per andare in ufficio diventano per lui il momento più importante della giornata, l’unico momento diverso dalla monotonia quotidiana.
Quando la sconosciuta scomparirà dalla sua vita ..... il resto ovviamente non ve lo svelo.

L'amico mi chiede che ne penso. cosa deve fare ?
Io penso di primo acchitto che negli ultimi giorni vorrei tanto essere un'altra persona, che so, magari l'omino del treno ... per avere le sue attenzioni e stargli ogni mattina a fianco ...
E credo che non valga la pena rischiare guai per una persona che non si conosce nemmeno ...
Ma capisco anche che quando si è giovani sognare è d'obbligo e nulla può farci desistere dal provare quella sensazione di brivido allo stomaco, di tremore alle gambe, di cuore che ci esplode nel petto ...
Vivi questo momento, ma senza aspettative e nel modo più tranquillo possibile .... Solo il tempo ti dirà se le tue energie sono andate sprecate oppure ti ricompenserà in qualche modo per la costanza ....



Nota a margine : Il mese scorso un uomo è stato condannato a 40 euro di multa e 6 giorni di carcere . La motivazione ? Tutte le mattine fissava troppo insistentemente la donna seduta di fronte a lui in treno. Nessuna parola, nessun approccio, nessuna molestia ... solo lo sguardo fisso e intenso.
La donna ha sporto denuncia alla polizia ferroviaria che ha denunciato l'uomo al magistrato.
All'occhio ragazzi !


Labels: ,




per chi volesse iscriversi a Netlog o fosse già iscritto .... istruzioni per l'uso

Netlog è una giungla,
tra codici di condotta, regole e regoline che devi rispettare.
Ma come districarsi, e soprattutto come sfruttare al meglio tutte le potenzialità di questa community conoscendo nuove persone ?
Innanzitutto è importante sapere che lo sport nazionale è avere più visite degli altri. Ci sono veri concorsi tra utenti ( che solitamente finiscono con insulti ) a chi ha avuto più visitatori.
Se vuoi avere tante visite puoi :
1 - Urlare in home page frasi strazianti come "passate da me, vi pregooooo" oppure " venite a commentare le mie foto " -- Il servizio è gratuito
2 - Acquistare crediti ad un euro
( che finiranno nell'acquisto di figurine per alcuni moderatori - vista la loro età ) e mettere le tue foto o i tuoi blog sotto i riflettori
3- Spammare su tutti i libri ospiti di mezza netlog -- In questo caso però commetti una GRAVE VIOLAZIONE del codice di condotta e verrai bannato

Su Netlog hai la possibilità di aggiungere video ! Fikoooooooooooooo Ci vogliono però ca 10 giorni prima che questo compaia se non è già presente perchè, tra una figurina e l'altra il moderatore deve capire se il tuo video è adatto.
Circa il 50% dei video musicali non va bene Mica vorrai ascoltare musica ?
Assolutamente vietato dal codice avere video con il proprio coniglio in gabbia ( orrore e scempio - chiedete alla mia amica Doc )
Potete però trovare in archivio centinaia di video più o meno hard da aggiungere al vostro profilo.
Ovviamente se vi beccano vi bannano, perchè è colpa vostra se il video sta già su netlog, mica del moderatore che l'ha fatto passare Cattivoni

Blog : Potete postare i vostri pensieri, le vostre ideee, quello che fate . I blog sono completamente liberi e si rispetta la libertà di parola e di espressione. L'importante è non dire MAI che i moderatori sono degli incompetetenti cattivoni perchè verreste bannati in pochi minuti ).
Per il resto se girate per la giungla vedrete che potete benissimo postare bestemmie, frasi razziste e discriminatorie verso i ROM, fare pubblicità alla vostra attività, fare propaganda politica, parlare di sesso e quanto altro ... W la libertà

Foto - Le foto che più piacciono e che attirano molti visitatori sono foto che rappresentano i vostri genitali, in mancanza potete optare per una foto in mutande davanti allo specchio.Benenute tette e pacchi.
Sempre per il discorso delle visite è preferibile farsi le foto da soli, con il cellulare davanti allo specchio del bagno, rigorosamente tavoletta del cesso alzata . Passeranno stupidi moralisti dal vostro profilo a lasciare commenti strani, poveri bigotti, lascateli parlare. L'importante è che quando la figa o il figo di turno passa per dirvi che siete bellissimi voi rispondiate con un o che vuol dire che siete timidi ... Non importa se in una delle foto ci siete voi che vi menate il pisellino ci crederanno ugualmente.
p.s. qui su netlog più la foto è porno e orribile più ha la possibilità di resistere.
Non caricate quadri di Botero o Klimt cattivoni , non lo vedete che ci sono personaggi nudi ?
Neanche le statue sono tollerate, infatti una delle foto più tolte rappresenta il David di Michelangelo

Gruppi - Nei gruppi vive la più assoluta libertà e il più totale lassismo
Potete fare una ricerca e scegliere tra il sesso libero ( ci sono anche minorenni che organizzano orgie, accorrete gente ) , circolo delle bestemmie, gruppi inneggianti al nazismo e al fascismo, annunci di sesso a pagamento e quant'altro.
Se volete conoscere gente ve li consiglio. Evitate di frequentare il gruppo dell'arte o dei libri o dela cucina. Sareste in 3 o 4 e vi annoiereste a morte

Altri profili : Potete visitare tutti gli altri profili e interagire con loro. Tuttavia spesso troverete la dicitura
" spiacente tizio ha deciso di non rendere il profilo visibile per te "
Non prendetevela, dovete solo chiedere l'amicizia perchè è un profilo aperto solo agli amici, insomma ... è una persona che ha scambiato una community per il salotto di casa sua. Mika vorrete entrare a casa di altri senza invito ?
Poi c'è la possibilità che incrociate più profili con le stesse foto, solitamente di bonazze e bonazzi da paura. Non badate a loro e non provate a dire che le foto sono false .... Verreste insultati a sangue.
E poi meraviglia delle meraviglie !!!!!!!! potreste anche trovare un profilo con le vostre foto private con delle belle diciture ....
Ci sarà la vostra foto, la vostra data di nascita, la vostra città .... e voi direte. che cariiiniiii, mi hanno evitato la fatica di costruire il profilo poi leggete meglio e trovate professione : bocchinara
Interessi : battere sul marciapiede
E poi bellissimi blog dal titolo" un uomo che me lo sfondi lo trovo ? "
In questo caso NON contattate lo staff - Hanno cose più gravi a cui pensare ( dove cazzo avrò messo quella figurina ? )
Molti vi chiederanno l'amicizia spesso senza darvi motivazioni.
Altrimenti le richieste più gettonate sono :
" Hai cam ? " - " ti lascio il mio cellulare per una cena " - " accetta e guarda le mie foto private, c'è il mio pisello " .... Adeguatevi ed evitate cose come " Ho letto i tuoi blog e ritengo tu sia una persona sensibile ed intelligente " oppure come " Foto scelte con cura e con classe, complimenti " almeno che non vogliate sembrare antichi e demodè

Lista nera : Se vi infastidiscono ricordate di mettere subito in lista nera, ma ricordate che è un'arma a doppio taglio, spesso vi troverete in lista nera senza neanche aver parlato con le persone - e sappiate che su questo sito molta gente con evidenti tare mentali si diverte a mettere in lista nera chiunque non sia pienamente d'accordo con le loro idee. Gente che rifiutata e blacklistata nella vita normale blacklista su Netlog. Non vi curate di loro ma guardate e passate.

Problemi ? : Potete contattare l'helpdesk in qualsiasi momento per qualsiasi problema tecnico ( la cui la risposta sarà - problema momentaneo, passerà tutto ) o problemi con altri utenti.
NON disturbate l'helpdesk se qualcuno vi insulta, vi diffama o apre profili blasfemi con i vostri dati.
Hanno cose più gravi a cui pensare ( ce l'ho. ce l'ho ... MANCA )
Quando decidete di scrivere all'helpdesk abbiate l'accortezza di prendere ferie e andare al mare 15 girni, al vostro ritorno la risposta non ci sarà ancora, ma abbiate pazienza, sono impegnati
L'aiuto più utile da parte dell'helpdesk lo trovate qui http://it.netlog.com/go/helpdesk/view=question&...-

REGOLA UNICA : Qualsiasi cosa succeda sul sito NON prendetevela con i moderatori, loro sono bravi, buoni, giusti e imparziali, ma se provate a dire il contrario verrete espulsi da Netlog nel giro di poche ore , chiaro ?

Spero di aver tolto le vostre curiosità sull'utilizzo di questo bellissimo sito e vi auguro una buona navigazione

Almeno qui posso scriverlo senza possibilità che mi bannino ... visto che il blog è mio non posso certo bannarmi da solo ....

Ma potrei quasi provare


Labels: ,




CI MANCAVA IL CRUCIVERBA

Pubblicato da FLAVIO |


Capita che uno prenda in mano una rivista. Capita che poi quello voglia anche fare il cruciverba. E lì sì che ne capitano di domande strane. Ma sul numero in distribuzione questo mese di "Affari in città", un mensile distribuito gratuitamente a Roma, è capitato di leggere una domanda veramente bizzarra, per usare un eufemismo. "I froci ce l'hanno rotto" chiedeva il "15 orizzontale". "Non è possibile", direte voi. E invece è proprio così.

La stranezzza è balzata agli occhi degli autori di leroseinglesi.it che lo hanno prontamente denunciato sul loro sito. La notizia è stata poi ripresa dal blog gay queerblog. La sinergia fra i due siti ha fatto sì che la redazione di "Affari in città" venisse subissata di telefonate tanto da costringere l'editore del giornaletto a fare marcia indietro. Sul sito di "Affari in città" si leggono adesso le sue pubbliche scuse:

Nel chiedere pubblicamente scusa per l’incidente vorrei ricordare che sul prossimo numero di affarincittà in edicola dopo il 28 c.m ci sarà a pg 33 pubblica ammenda per lo spiacevole incidente. L’editore
Stefano Stufera Mecarelli

fonte

Ci sono parole per commentare tutto questo ? Direi proprio di no


Labels: ,




COMINCIO A DETESTARE MSN

Pubblicato da FLAVIO |


Datemi un virus,
di quelli potenti, che distrugga msn a tutti gli abitanti della terra.
Magari sono in linea perchè ho urgenza di parlare con qualcuno ( ma solo con quello ) e compaiono a milioni come i funghi in un valzer degno della peggiore fiera di banalità ...
Come stai ? che hai fatto oggi ?
E tu cerchi di rispondere a monosillabe ( cazzo ! sto facendo, ma non voglio essere scortese ) e meno rispondi più gli altri fanno domande
Persone che in altri momenti è come se non esistessero che si materializzano dal nulla nel momento meno opportuno.
Dopo una ventina di domande senza risposte si eclissano con " ho capito che disturbo, sai dove trovarmi "
Ma sono io che sono sbagliato ad essere cortese ?
Oppure qualcosa mi sfugge ?
Datemi un virus per distruggere msn


Labels: ,




DESTINI INCROCIATI

Pubblicato da FLAVIO |



Questo blog è per te,
perchè stamattina mi viene naturale scrivertelo, e perchè mi rendo conto che non te ne ho mai scritto uno.
Quando mi sono svegliato e come al solito hai alzato la testa girandoti dalla mia parte ho capito che un altro giorno aveva inizio e che nuovamente lo avremmo passato insieme.
E' difficile trovare le parole per dirti cosa provo per te, questo perchè non avrei mai pensato di trovare qualcosa o qualcuno che potesse riempire i miei vuoti e la mia vita, qualcuno con cui dividere serenamente gli spazi, qualcuno da abbracciare fino a star male dal bene,
Poi i nostri destini si sono incrociati.
Ti ho scelto, tra 11 ... Non chiedermi su cosa si è basata la mia scelta, chiamalo istinto ma non ho avuto dubbi : Voglio lui ! E diciamocelo, quando è stato il momento di farti entrare in casa mia non ero convintissimo della scelta, ma è bastata la prima settimana a dormire sul pavimento per starti vicino a farmi cambiare idea.
E con i mesi ho capito che senza di te la mia vita sarebbe veramente troppo vuota.
Mi rendo conto che chi non prova ad avere un animale in casa non capisce cosa scatta e che tipo di rapporto si instaura.
Ma averti vicino mi rincuora e rinfranca.
Impagabile la vita con te, seduto anche adesso di fianco al pc che mi guardi con aria sonnacchiosa, impagabile addormentarci abbracciati e trovarti sui miei piedi quando mi alzo, vederti salticchiare dietro il tuo topino finto.
Impagabile tornare a casa e vederti fare " l'aereoplano " da dietro i vetri della finestra e vederti correre verso la porta,
In quasi due anni non c'è mai stato momento del mio rientro in cui tu non fossi dietro la porta festoso ad aspettarmi.
Impagabile la presenza di qualcuno che ascolta e osserva in silenzio, osserva le mie lascrime o i miei sorrisi, segue i miei tempi .... Se io dormo, tu dormi, se mi sveglio, ti svegli.
Se piango ti siedi di fianco e aspetti in silenzio che la burrasca sia finita, se rido chiudi gli occhi e sonnecchi.
Impagabile quando cerchi attenzioni fino a frapporti tra me e il pc o qualsiasi altra cosa io stia facendo.
Impagabili i momenti di gioco e anche quelli in cui vorrei strozzarti con le mie mani perchè hai combinato qualcosa che non dovevi.
Sei l'unico a cui è concesso invadere i miei spazi e la mia vita, e la mia scelta è stata per sempre ....
Perchè alla fine le nostre vite sono niente altro che destini incrociati e io percorrerei la stessa strada 10, 100, 1000 volte pur di reincontrarti.
Spero che tu possa in qualche modo sentire e percepire il bene che ti voglio e ricambiarlo almeno con una centesima parte.
Sperando che la strada da percorrere insieme sia ancora lunga


Labels:




IL PENSIERO DEBOLE

Pubblicato da FLAVIO |



Ve l'ho già detto quanto adoro quel genio creativo di Luciana Littizzetto ?
Da " Il pensiero debole " rubrica settimanale di Torino Sette
allegato del venerdì del quotidiano " La Stampa "

Iu-uh. Buone notizie per i maschi. Hanno trovato il gene che provoca la calvizie. Ma aspettate a fare la ola. Pare che sia il gene di una calvizie molto rara che hanno pochissimi maschi, per cui ciccia. Vi tenete le vostre belle chieriche e fine. Come noi abbiam la cellulite, voi avete la calvizie. Tanto siete tutti piazzati uguali. I maschi con tanti capelli, con la cotenna fitta come quella dei maiali son pochi: Davide, Lenny Kravitz, Ronaldo e Chiamparino che ha più capelli di un panda. E lo schiaffo morale più bruciante è che molti di quelli che non hanno capelli sopra la testa ce li hanno di dentro. Gli crescono… come dire… all'interno. E' come se fossero ripieni di pelo. Come un maglione d'angora rivoltato. Lo noti perché ogni tanto il pelame gli esce dalle orecchie… a ciuffo.

Ai maschi spelati succede anche che gli si infittiscano le sopracciglia a tappetino. Gli manca di scriverci sopra «Salve». Oppure gli crescono dei grossi ciglioni duri e lunghissimi come le antenne delle aragoste. Speriamo solo che la scienza possa fare qualcosa per fermare questo orribile spettacolo…

D'altronde si fanno degli enormi progressi per la cura di malattie gravissime e questo ci rincuora. Avete notato? Ogni giorno una notizia nuova. E la notizia di solito comincia così: trovata la cura per il morbo del Parpagnac, per la Merlite progressiva, per la sindrome del Belbaluba. E se tu conosci qualcuno con quel morbo lì drizzi le orecchie. Poi il giornalista va avanti: «Si è scoperto che le cellule drominali vengono stimolate dal periperione, che inibisce il fibroblasto producendo cellule smanettali che rigenerano la placca soave». Tu ascolti, ovviamente non capisci una mazza, e aspetti che finisca il sermone giusto per sentire se il farmaco è in vendita. E invece niente. Sempre, sempre, sempre finisce dicendo: «Per ora la medicina è stata sperimentata con successo solo sui topi. Ci vorrà ancora molto tempo perché la cura possa essere sperimentata sull'uomo». Topi no. Topi, minchia, guariti tutti. Praticamente abbiamo una generazione di topi sanissimi e una di uomini rovinati. Stan facendo guarire i topi da qualsiasi cosa.

Io sono contenta, per i topi, sia chiaro. Ma siccome noi quando drizziamo le orecchie non è perché stavamo per partire per Lourdes con un topo infermo, chiedo: è possibile dare le buone notizie solo quando riguardano già gli esseri umani? Ripeto: io gioisco se il topo è sano e la topa in buona salute, se un Ratatui può ricominciare a rosicchiare il groviera come prima di ammalarsi di Parpagnac, ma mi incazzo molto se penso che non sono topa. Che dobbiamo fare noi umani? Metterci le orecchie da Topolino e fare un sit-in alla Asl non mi sembra la soluzione migliore. Allora vi chiedo. Cortesemente. Non dite che si tratta di topi alla fine della notizia. Dite subito «Buone notizie per i topi», «Novità per i ratti». Così lo so, prendo Topo Gigio, lo metto davanti alla tv, e io vado a vedermi due vetrine.


Grande Luciana ! ti Adoro !


Labels: ,




I Fondali Marini - Reef Raff


Divertente puzzle game ambientato lungo i fondali marini.
Lo scopo del gioco è piazzare le varie creature marine su un pannello, affiancandole per colore o specie, completando le righe e le colonne del puzzle. Per ogni colonna o riga completata porterete alla luce i vari pezzi della misteriosa immagine sottostante, fino a scoprirla tutta e superare il livello.
Nel caso in cui non riusciste a posizionare una creatura potrete fare ricorso alla pozione magica o attirare l'attenzione del terribile squalo.

Per giocare sarà sufficiente l'utilizzo del MOUSE per posizionare gli animali sulla scacchiera; ad ogni modo, all'inizio della partita, un tutorial dimostrativo vi chiarirà ogni possibile dubbio. :-)








MOGGI E L'OMOSESSUALITA' NEL CALCIO

Pubblicato da FLAVIO |



Luciano Moggi torna a parlae e lo fa attraverso "KlausCondicio",
il primo contenitore di approfondimento in Rete, in onda su YouTube.
Il nostro caro brav'uomo parla innanzitutto della Juventus :
" Morti gli Agnelli la squadra non aveva più ne un padre nè una madre e dovevamo farla contare in qualche modo, le tv erano sfacciatamente di parte, la RAI con Lazio o roma e Sky e Mediaset è inutile ricordare con chi, in qualche modo dovevamo farci valere ", poi passa al campo politico : ''Io operaio, figlio di operai, credo di essere stato una vittima del centrosinistra.
Su questo non c'è dubbio. Sono felice che li abbiano spazzati via. Ma non faccio di tutta l'erba un fascio. Stimo Veltroni, per esempio. E Romano Prodi, secondo me, è stato una vittima.
E' sicuramente una persona intelligente, ma è stato mandato avanti a bruciarsi dai poteri forti della sinistra.
Era successo già un'altra volta, e adesso si è ripetuto in maniera catastrofica.

Ma è su un altro campo che vorrei soffermarci, infatti, da buon ex giocatore di calcio non poteva mancare l'attacco omofobo :
Luciano Moggi non usa giri di parole per far sapere la sua opinione sulla presenza di omosessuali nel calcio. "Non ci sono gay, non so se i giocatori sono contrari ad averli in squadra - ha detto - io certamente sì". "Nel calcio non ce ne sono - ha insistito l'ex dirigente della Juventus - né tra i calciatori, né tra i dirigenti. Non è razzismo, è un fatto di ambiente, sapete si sta nudi in spogliatoio.
Eh bhe .... caro signor Moggi, è risaputo che laddove ci sia un uomo nudo l'omosessuale è colto da raptus e violenta.

Che tristezza sentire certe frasi ....

'Arcigay replica a Luciano Moggi, secondo cui il calcio non è un mondo per omosessuali. "Le dichiarazioni odierne di Luciano Moggi, secondo cui un omosessuale non può fare il mestiere del calciatore, sono ridicole - afferma Aurelio Mancuso, presidente nazionale di Arcigay -. Moggi sa benissimo, perché conosce quel mondo molto bene, che sono tanti i giocatori professionisti di calcio omosessuali. Ed è risaputo in tutto l'ambiente calcistico che gli omosessuali negli spogliatoi sono tanti. Il motivo per cui non è possibile contarli è semplicemente perché nascondono la loro sessualità solo per un discorso commerciale di immagine, da 'bello da vetrina' da vendere". "L'atteggiamento di Moggi - prosegue mancuso - mi pare piuttosto omertoso. E le sue frasi sono offensive all'intelligenza dei gay e delle lesbiche che praticano l'agonismo, poiché si vuole affermare che l'omosessualità sia elemento invalidante come se fosse una malattia. Ricordiamo a Moggi, e a tutti quelli che la pensano come lui che sono tante le stelle dello sport che orgogliosamente si dichiarano gay e lesbiche"

Io direi che forse sarebbe preferibile evitare polemiche con certa gentucola da strapazzo.
D'altronde che valore può avere la parola di una persona che , ancora oggi, nonostante tutto continua a sostenere di non aver mai comprato una partita e di non aver mai truffato il campionato ? Nessuna.

E poi si sa, di giocatori di calcio omosessuali ce ne sono assai, o forse quello che è stato ricattato da Fabrizio Corona per delle sue foto nudo in barca alle prese con altri 5 uomini non era un calciatore ?

Opssssssss ! effettivamente non lo è più ... è diventato protagonista de " L'isola dei famosi ", e ora ha un rapporto affettivo molto stabile con Alessandro Cecchi Paone , ma è disoccupato, non calciatore.

Ooooora capisco tutto.

Moggi ! Moggi ! Vaff***** !


Labels: , ,




ODI ET AMO

Pubblicato da FLAVIO |


Odio e amo. Perché io faccia questo, forse domandi.
Non lo so. Ma sento che accade e mi tormento.


Labels:




RIFLESSIONI SUL WEB

Pubblicato da FLAVIO |



A volte guardo la mia rubrica sull'indirizzo di posta personale e mi rendo conto che la vita a volte è strana ....
Attraverso le strade più tortuose e incredibili ci porta a fare viaggi straordinari che non avremmo mai pensato.
Per me uno di questi viaggi si chiama Luca, Loki per gli amici del web.
Era un polveroso settembre quando è comparso sul mio msn.
In seguito ad una lunga bagarre su un sito ero stato espulso e lui mi ha contattato per capire cosa era successo in quel frangente.
Inutile negare che immediatamente i miei occhi sono andati alla foto del suo profilo. Perchè Loki è bello, molto bello.
Abbiamo fatto un'amabile chicchierata e poi ci siamo salutati. E sinceramente mi incuteva talmente timore che ho pensato che la nostra conoscenza si sarebbe presto fermata.
E invece dopo un sacco di mesi lo conosco molto meglio di prima, anche attraverso il suo blog che tiene, un blog come il mio ( che potete vedere qui ) .
Perchè Loki è un ragazzo strapieno di buoni sentimenti, armato di completa fiducia verso il prossimo e fiducioso nell'avvenire, anche se non sempre la vita gli dà ragione su questo.
Spesso mi capita di voltarmi indietro, guardare la mia vita di ragazzo gay e pensare : Ma come vive un ragazzo gay oggi ?
Con il suo blog, lui ci aiuta a capire come vive la sua sessualità, ma non solo, ci accompagna all'interno della sua vita e del suo privato come un perfetto parone di casa.
Di lui, esplorando i suoi scritti, sappiamo che ama il design di interni, la musica, che è una persona romantica e che crede in forti ideali quali famiglia, amicizia, amore e senso del dovere.
Di lui apprezzo la sua immensa tenerezza, il suo esserci se ho bisogno e ovviamente apprezzo la fiducia che nel tempo ha saputo donarmi.
Spesso, leggo sul suo blog che le cose girano dal verso sbagliato, e penso che odio le distanze perchè mi piacerebbe potergli anche solo dargli una pacca sulle spalle o poterlo stringere.
Con lui ( come con altri ) ho capito che anche attraverso il web è possibile affezionarsi a qualcuno, anche se magari si hanno idee convergenti su alcuni argomenti.
Una delle discussioni più accese tramite msn infatti l'ho avuta con lui sull'argomento pellicce
( grrrr ) ... Ma nonostante abbiamo pareri diametralmente opposti su questo aromento non ho mai perso la stima e la fiducia che nutro in lui.
Questo post vuole essere un rissunto di tutte quelle volte che avrei voluto stringerlo e non ho potuto farlo,
Di tutte le volte che colto da improvviso pudore e timidezza non ho saputo dirgli " ti voglio bene "
E per dirgli ora che se ha bisogno di qualsiasi cosa io ci sono sempre, anche se silenzioso e non invasivo.
Perchè lui vale molto di più di quello che io riesca a comunicargli.
Grazie di tutto ! veramente !


Labels: ,




Cerca nel blog

Online da
giorni!
Preleva

ETICHETTE

COMMENTI PIU' RECENTI