NETLOG - COSA NE RIMANE ?

Pubblicato da FLAVIO |


Ogni tanto entro in Netlog per annullare le notifiche e azzerare i messaggi
nell'unico profilo che mi è rimasto.

E ogni tanto mi capita che qualcuno me ne parli , alcune volte
con toni entusiastici. Perchè mi dicono , molte cose sono cambiate ,
la moderazione è più attiva , le schifezze non più così evidenti
oppure frequenti.

Oggi allora ho deciso di fare un bel salto per vedere quanto
abbia saputo trasformarsi quella che era la più grande community d'Italia.

Questo , è quello che ho trovato nella home


Tra i gruppi più in voga il bellissimo ragazzi e ragazze in perizoma
con imprescindibile foto profilo del gruppo


16enne che si chiama troietta_supersexy con foto opinabile



tale esibizionista per te si è iscritto ad un gruppo ( ottimo nick salva-minori )

Profili più noti : al secondo posto tale la_ragazza_nuda - 16 anni -
foto profilo in cui mostra il fondoschiena


E infine sotto i riflettori , notiamo la terza foto nella fila in alto partendo da sinistra
un bel primo piano di un membro maschile eretto sotto le mutande ...
Ah si , il proprietario del profilo ha 16 anni


Inutile dire che non ho proseguito la visita , netlog era , è e rimarrà
un sito in cui si promuove il sesso libero e la pedo-pornografia
senza che alcuna persona alzi un dito ... Nulla di nuovo sotto il sole ...


Labels:




IL VALORE DEI SOLDI

Pubblicato da FLAVIO |



A volte quando si legge una rivista , alcuni articoli sfuggono.
Ed è così che magari , a distanza di mesi,
una rivista ti ricapita in mano,
e risfogliandola ti trovi a leggere degli articoli
non ancora letti.

Proprio come l'altro giorno , che mi capita a tiro
un numero di Gennaio di Vanity Fair ,
con all'interno un'intervista a Pietro Taricone.

L'intervista si snoda sui più svariati argomenti.
Parlando di una causa vinta in tribunale ,
ma da cui non avrà benefici econimici Taricone esordisce con
" non mi interessano i soldi , ho capito che è altro che conta "

Sussulto ... mi stupisco , strabuzzo gli occhi ....

Che ci sia un solo elemento , e dico uno
che uscito dalla casa è tornato ad essere comune mortale.

Il giornalista incalza ... ma davvero ?
i soldi non le interessano più ?

Assolutamente no , anzi , Pietro confida che
ha in corso il mutuo della casa da pagare ...

I miei occhi sberluccicano per la commozione ...

Per un pò di anni ne avrà ancora ,
deve ricoprire i 600000 euro del mutuo ...

Stooooooooooooooop ! Pause ! Rewind !

600000
Un sei davanti seguito da 5 zeri
se volete semplifico : 600mila euro ...

Ma a lui i soldi non servono l'ha detto poco prima ,
anzi li schifa addirittura ...

poi l'intervista prosegue e Pietro confida che vuole
battersi in campo politico per tutti i lavoratori.
Vorrebbe un salario minimo garantito per tutti di 800 euro mensili.

Questa volta si che estraggo i Kleneex
dalla confezione e asciugo i lacrimoni
la commozione si impadronisce di me ...
per il tempo di due righe.

Perchè per gli attori , che fanno un lavoro flessibile
vorrebbe un minimo garantito di 4000 euro al mese ...

Tanto a lui i soldi fanno schifo ....

Ora egregio signor Taricone ,
io il mio spassionato augurio è che da domani mattina
lei debba alzarsi per fare 14 ore in fabbrica
conscio del fatto che comunque vada probabilmente
a fine mese perderà il posto ,
e la sua famiglia verrà sfrattata dalla casa camera e cucina
presa in affitto perchè non riuscirete più a pagare le rette.

Anzi no , la faccio commuovere io signor Taricone

le auguro che la sua casettina da 600mila euro le entri
sia per lungo che per largo dove non batte il sole ,
lo spero perchè quando leggerò la notizia
potrò nuovamente commuovermi leggendo di lei ...


Labels:




Cerca nel blog

Online da
giorni!
Preleva

ETICHETTE

COMMENTI PIU' RECENTI