SCUSA SE NON PIANGO

Pubblicato da FLAVIO |



Scusa se non piango per 6 giovani vite spezzate da una bomba
se non mi sorbisco ore di diretta a cercare avidamente sangue.
Scusa se non vesto i miei profili internet a lutto ...
Ma queste morti non mi riguardano , queste morti non sono mie,
non più delle migliaia di morti sul lavoro , che ogni giorno la stampa ignora.

Scusa se penso che a girare con un mitra in mano prima o poi
qualcuno più veloce di te ti sparerà dritto in fronte.
Ma per me non sei un'eroe , non lo eri prima e mai lo sarai.

Scusa se accompagno il dolore delle famiglie delle vittime in silenzio
e senza lacrime.
Perchè una vita spezzata merita rispetto.

Scusa se ritengo ipocrita chi inneggia a questi " eroi " ma allo stesso
tempo ha alla finestra appesa la bandiera della pace.
Perchè ritengo ipocrita chi nel 2001 , a guerra iniziata scese in piazza,
a gridare " Not in my name " e ora si identifica in 6 soldati morti in servizio.

L' Italia tutta dovrebbe svegliarsi dal torpore e ammettere ,
prima di tutto a se stessa, che non esiste pace
con un blindato e un fucile in mano.
Non esiste pace con eserciti invasori
che sparano su scuole , mercati ed ospedali.

Non si può far tacere la coscenza usando a sproposito la parola pace.
Perchè per me la parola pace è abbinata a personaggi come Martin Luther King
o Ghandi e scusa se non c'è una sola loro foto con un fucile in mano

Scusa se penso che se vai in guerra devi mettere in conto
la possibilità di morire, se non dimentico che le forze armate
hanno ucciso migliaia di civili.

Scusa se con pace intendo altro ,
scusa se queste morti mi toccano il cuore ma non li reputo eroi.
Scusa se non mi sento rappresentato da loro.

Perchè la tragedia non è una strage di soldati della tua nazione.
La tragedia sono anche dei soldati morti ammazzati
aldilà del colore della loro divisa
sono civili ammazzati in odi personali e inutili ....

E' la guerra la vera tragedia , aldilà del colore e della nazione ...

Quindi scusa se non piango ....


Labels: ,




E' MORTO MIKE BONGIORNO

Pubblicato da FLAVIO |





Si è spento nella sua casa del Principato Di Monaco
all'età di 85 anni Mike Bongiorno , indubbiamente
ed indiscutibilmente il re della tv italiana.
Il presentatore , nonchè attore e autore televisivo ,
secondo le prime indiscrezioni, sarebbe morto per un attacco cardiaco.
Pronta , come in tutte queste occasioni , la rete che attraverso i maggiori siti
si stringe in un cordoglio sincero e in una sbigotimento umanime.
Centinaia i gruppi su facebook in onore di una figura
che ha fatto la storia della televisione italiana attraverso 55 anni
di programmi di assoluto successo.

Nel pomeriggio sono giunte anche le parole di Berlusconi ,
che esprime profondo dolore per la perdita di un amico
e mette a tacere le voci di incomprensioni nate tra lui e Mike
negli ultimi mesi.

Personalmente Mike Bongiorno non mi è mai piaciuto ,
tantomeno i suoi programmi televisi , tuttavia mi rendo conto che
si chiude definitivamente un' epoca con la sua scomparsa.


Labels: ,




Cerca nel blog

Online da
giorni!
Preleva

ETICHETTE

COMMENTI PIU' RECENTI