GIOCO DEL MARTEDI' - GIRAFFE ABOVE

Pubblicato da FLAVIO |


Giraffe Above


Giraffa golosa! Il sequel di Ostrich Underground vede protagonista una giraffa in missione in Africa. La sua è una vera e propria passione per le mele, smisurata come la lunghezza del suo collo!
Il vostro obiettivo è quello di mangiare tutte le mele nell'albero. Allungate il collo in una linea continua, per poi andare verso l'uscita. Cercate però di non attorcigliarvi in nessun punto, e non finite in vicoli ciechi, altrimenti dovrete ricominciare da zero.

Nei livelli successivi incontrerete delle scimmie non proprio simpatiche: buttatele giù dall'albero e non fatevi mordere! Più avanti ci saranno anche porte temporali da utilizzare per arrivare all'uscita.

Si gioca con le FRECCE direzionali. Lottate contro il tempo e buon appetito!




Labels:




GIORNO DELLA MEMORIA

Pubblicato da FLAVIO |


video

Indipendetemente dalle notizie di attualità su cui non voglio discutere
ci sono pagine della nostra storia che non possono essere chiuse e dimenticate

Ci sono giornate apposite per non dimenticare ...
anche se non dovremmo mai smettere di ricordare

Vi consiglio il libro " Nonno Rosenstein nega tutto " di Bosonetto Marco
Una storia moderna in cui uno scampato dei campi di sterminio
nega a se stesso e al mondo la sua stessa memoria
alla ricerca di un sanamento della ferita.
Ma sarà proprio la nuovissima generazione,
nella persona del nipote a voler sentire
e vedere riaffiorare ciò che sarebbe meglio non sentire.


Labels:




Va bene , lo so .... avevo promesso di non parlarne più
Ma stasera guardavo " Striscia la notizia " e non ho potuto resistere
devo parlare della bionda tinta del gf9
Quella con l'unico neurone che salta la corda per non annoiarsi
Si , proprio di Federica Rosatelli .
Come se non fosse bastato il suo urlare entrando nella casa
come se non ci avesse allietato con il suo " froci "
torna alla carica ... e lo fa nei migliore dei modi

A seguito di una discussione scoppia in una scenata degna del migliore manicomio.
Si avventa contro gli altri occupanti della casa
praticamente rotolandosi per terra, e sbraitando a più non posso.

Sembra sia stata morsa da una tarantola
E così , se ancora non ci eravamo convinti di quanto fosse poco edificante
vedere 12 inutili persone chiuse in una casa lei ci toglie tutti i dubbi ...

Anche se .... io mi sono fatto delle grasse , grassissime risate
Perchè alla fine , è veramente comica

video

Il filmato è tratto dal sito tuttoapuntate


Labels: ,




TEMPO DI PENTIMENTI

Pubblicato da FLAVIO |


Avete qualche modo originale per torturare un animale ?
No ! su dai ... tipo che so ...
metterlo nel microonde facendolo esplodere ,
o magari infilargli dei petardi in quel posto e accenderli ...
Potrà sembrare incredibile me su una radio conosciuta a livello nazionale tutto ciò
è stato non solo detto e suggerito , ma anche condito da grasse risate sia degli ascoltatori
che dei conduttori del programma.
Il prgramma è il celeberrimo zoo di 105 , pluri tartassato,
pluriquerelato eppure sempre in piedi e sempre in onda.
Fino alla settimana scorsa , quando , a fronte della puntata in cui
si è fatta dell'ironia sulla tortura inflitta ad animali la società che gestisce la radio,
gruppo Finelco ha deciso di sospendere fino a data da definirsi la trasmissione.

Su sito ufficiale sono comparsi comunicati stampa in cui il gruppo si
dissocia pubblicamente dalla condotta degli speaker
e assicura sanzioni amministrative pesanti.

Forse in maniera tardiva ma almeno qualcosa lo hanno fatto.
E così arrivano i pentimenti e le scuse dei conduttori radiofonici
Marco Mazzoli, Fabio Alisei, Paolo Noise, Wender, Gibba e Pippo Palmieri
che hanno acquistato a loro spese uno spazio sulla home page di youtube per scusarsi
della puntata e degli argomenti trattati.

" Si doveva trattare di uno scherzo , ci rendiamo conto di avere fatto una stronzata "


video

Come si dice dalle mie parti , meglio tardi che mai.

Credo che persone adulte e responsabili neanche dovrebbero avere certune idee
e ci siano limiti che non possono essere superati.
Proporrei una bella visita in un laboratorio in cui ,
purtroppo si vivisezionano gli animali,
o un mese di volontariato con cani ex-combattenti,
poi vorrei vedere se hanno ancora così tanta voglia di ridere.

E mi rendo conto che ultimamente, ovunque , vale la regola del
Faccio quello che voglio, dico quello che mi pare
tanto poi dico che non volevo e mi scusano.

Facile così ... troppo troppo facile


Labels: , ,




FROCI ! ANZI NO ....

Pubblicato da FLAVIO |



Ed eccola puntualissima e rigorosamente pilotata
in diretta la marcia indietro di Federica Rosatelli ,
la bionda concorrente al Grande Fratello 9.
Avevo seguito la vicenda tramite interposte persone , non amo la tv
tantomeno quella spazzatura.
E per tutta la settimana ho pensato alla bravura degli autori,
che hanno messo in bocca ad una concorrente
parole molto forti in grado di scatenare eco terribili.
Non immaginavo che la concorrente fosse proprio quella Federica
che da piccola chiamavano Fedoroca.

Ma ricapitoliamo, cosa è accaduto davvero nella casa.
In una discussione sull'omosessualità la concorrente ha esordito
con una frase :
" Se il mondo fosse tutto di froci sarebbe una vera tragedia "
L'arcigay ha tuonato immediatamente, si sono sollevate furiose polemiche,
sul web canali gay contro amici della ragazza,
che assicurano sulla buona fede della svampita aspirante starlette.

E così ieri sera, Alessia Marcuzzi ha tentato di dissipare la matassa
e di far scusare Federica.
Il risultato dal mio punto di vista, è stato devastante.

" Mi dispiace di ciò che è stato capito, perchè la penso proprio all'opposto "
Queste le parole della biondissa partecipante.

Ora io dico
Se pensi una cosa e dici l'opposto sei più cretina di quanto pensassi.

Se il tuo unico neurone salta la corda invece di collegare la bocca al cervello ,
stai messa male figlia mia.
Certo è che se mi dicevano che eri tu la pietra dello scandalo ,
neanche mi preoccupavo di subirmi il polpettone di ieri sera.

Forse qualcuno dovrebbe spiegare alla signorina,
che la parola frocio , in qualunque contesto la si voglia dire
è e rimane sempre un insulto.
molti giornali e blog oggi titolano " Federica chiede scusa "

A chi ? Quando ? Ma che programma stavate guardando ?
Io di scuse non ne ho sentite proprio, anzi.
Ho sentito delle negazioni dell'evidenza.

Molto grave pronunciare un insulto di questi tempi
in cui ragazzini sciroccati guardano queste porcherie alla tv.
Poi possiamo anche metterci il cittadino rom
( spero vinca lui - lo trovo splendido )
il non-vedente e la precaria Alitalia,
ma alla fine l'unica cosa di cui si parla, è la sesta misura
di una delle concorrenti.

Forse l'unico neurone di Federica potrebbe andare a giocare ad
" arancia, limone , mandarino " con l'unico neurone
della tettuta Cristina Del Basso
che messa di fronte ai titoli di giornale che parlano delle sue tette
dice "sono spiazzata - spero di far notare anche altro "
E il bello che lo ha detto vestita (?) in un abito solo scollo.
Comincia a vestirti cara , poi vediamo se c'è del resto.

Chiusa parentesi grande fratello. Spero per sempre.


Labels: , ,




GIOCO DEL MARTEDI' - NUMBER HUNTER

Pubblicato da FLAVIO |


I Numeri - Number Hunter


Avete riflessi, colpo d'occhio, velocità e facilità di click?
E allora andiamo a caccia dei numeri con Number Hunter!
Al centro dello schermo comparirà il numero da cercare tra le trenta palline sparse nello stage. Dunque impugnate il MOUSE e cliccate la pallina con il numero giusto nel minor tempo possibile. Affrettatevi perché i secondi a disposizione saranno davvero pochi!
Per guadagnare ulteriori punti cliccate anche sui bonus rossi (ma solo se hanno il + perchè se hanno il simbolo - vi toglieranno punti dal totale), ma fatelo solo se vi rimane tempo a disposizione per cliccare sui numeri richiesti.

Per giocare usate il MOUSE per cliccare sulla pallina prescelta.






Labels:




LUCA ERA GAY

Pubblicato da FLAVIO |



Manca un mese al festival di Sanremo , ma già da uno si è dato fiato alle trombe.
Appena uscita la lista dei partecipanti e dei titoli delle canzoni si è creata la solita
tipica bagarre acchiappa-audience.
E anche quest'anno in che modo il festival attira l'attenzione ?
Ma mi pare ovvio ! Con l'omosessualità.
E non in maniera chiara e diretta ovviamente ,
ma delega il tutto al titolo di una canzone : " Luca era gay " di Povia.

E gli omosessuali abboccano come trote di lago pieno di molliche di pane
L'arcigay si prende addirittura il disturbo di recuperare un'intervista dell'anteguerra
in cui Povia parla dell'omosessualità come di una malattia.
Addirittura in queslla intervista Povia dichiara di aver aiutato 2 amici a " guarire "
dall'omosessualità.

Forse gli omosessuali di tutta Italia dovrebbero smetterla di fare polveroni,
non fosse per altro che
1 - si tratta di una canzone
2 - si tratta di Povia - per intenderci , quello dei bambini che fanno oh !
nonchè lo steso che vuole essere un piccione.

Fosse anche che la canzone parla di un gay guarito,
quanta influenza volete che abbia una canzone cantata da quello lì ?

Non sarebbe il caso magari di aspettare il testo
prima di lanciarsi in crociate che , personalmente ritengo leggermente ridicole ?

Certo, dal festival di Sanremo non ci possiamo aspettare tantissimo
dopo l'amico della Tatangelo però credo di essere pronto a tutto.

Invece punterei i riflettori su una delle canzoni escluse dalla manifestazione.
" Perfetti " di Niccolò Arigliani

Non solo esclusa dalla competizione , ma anche dalla kermesse fuori concorso.
Bonolis ha ribadito il suo no alla messa in onda della canzone.
Motivazione ufficiale : Il big che doveva duettare con Arigliani ha opposto un netto rifiuto.
Sul nome del big vige il segreto più stretto.
Chiunque sia si allinea perfettamente al clima di omofobia che dilaga nel paese.

Vi lascio con la canzone di Niccolò Arigliani ... in attesa del testo della canzone di Povia
per vedere a quale scempio dobbiamo ancora assistere !



video


Labels: , ,




MISURA I TUOI RIFLESSI

Pubblicato da FLAVIO |


Oggi faccio un piccolo strappo alla regola ,
mi stavo annoiando a morte davanti al pc quando
su uno dei miei blog preferiti ho trovato un giochino velocissimo per testare
i propri riflessi.
Dovrete mettervi nei panni din un pastore e controllare il gregge.
Ma fate attenzione perchè. 5 arzille pecorelle tenteranno la fuga.
Tenete il mouse pronto sulla freccetta soporifera e cliccate appena vedrete schizzare la pecorella.

Stendo un velo petoso sui miei tempi di reazione, che è meglio

Il gioco lo trovate QUI


Labels:





E anche quest'anno ci tocca ...
12 nullafacenti bellocci , ma non tutti , che stravaccati su un divano
guadagnano 100 euro al giorno per mostrarci il culo.
Ben inteso ce lo mostrano per ricordarci che noi per tirare avanti
e portare un piatto di minestra calda sul tavolo il culo ce lo facciamo.

Ormai da 8 edizioni il programma è in continuo declino,
dopo la prima edizione tutti hanno cominciato a scansarlo come si scansano le mosche tze tze
in Africa.
E così , visti i bassi ascolti che l'hanno scorso il programma ha avuto
quest'anno gli autori hanno deciso di fare finta di offrirci uno spaccato
della realtà.
L'unica cosa che ci hanno spaccato però da 8 anni a questa parte è ben altro.

E così abbiamo, oltre i soliti bellocci di turno che mostreranno i loro muscoletti
attirando gay arrapati che sbaveranno per i prossimi 100 giorni
( il gay fa target e ingurgita quintalate di tv spazzatura , se non lo sapevate , lo sapete ora )
nella casa troviamo l'hostess pasionaria immortalata con il cappio al collo durante le manifestazioni, un rom - per farci vedere che sono perfettamente integrati con la società,
e un non vedente.

Personalmente non guardo la tv, e per 100 giorni canale5 sarà fuori dalle mie mire ,
essendoci a ogni ora gli aggiornamenti di ciò che succede nella casa.
Che sinceramente parlandoci , cosa vuoi che accada in una casa
senza calendari, orologi, radio, tv ? Manco per il telecomando possono litigare.

Eppure ieri sera, sfinito mi sono gettato davanti al tv e ho guardato 10 minuti.
Giusto il tempo di "gustarmi" l'entrata nella casa di Federica , la bionda oca agente di moda che invece di parlare strilla.

Ma è una specie protetta o posso affittare un missile terra-aria per abbatterla ?
Gli altri concorrenti li ho visti nella panoramica finale.

Tanti uomini bellocci, uno stile nerd ma che fa tanta tanta simpatia e uno piuttosto bruttino
che a tutti ricorda il bidello della appena conclusa " Isola dei famosi "

Delle donne ho notato solo le scarpe con i tacchi - dovrebbero obbligarle a tenerle
24 ore al giorno per 100 giorni , e le tette ... sia mai che mancano quelle.

Detto questo posso solo aggiungere :
- 99 alla fine di questa pantomima.
Perchè di questo si tratta. Un arecita, venuta anche male.
Parliamoci chiaro, passi per i concorrenti sicuri di entrare nella casa, che se io fossi il tuo capo e tu mi dicessi che stai via 100 giorni per andare al " Grande Fratello " nona vresti più un lavoro, ma vi immaginate quelli che fino all'ultimo non erano sicuri ?

E' come se io andassi dai miei capi a dire :
" Oggi non ci sono , domani non lo so, forse , e dico forse, sto via 100 giorni "

Mi guarderebbero , e poi mi accompagnerebbero alla porta con una lettera di licenziamento.

Programma finto, finto, finto ! Non c'è nulla da fare.

Povera Italia !


Labels: ,




GIOCO DEL MARTEDI' - POWER POOL

Pubblicato da FLAVIO |


Power Pool


Calma e gesso, non abbiate paura di steccare! Un gioco di biliardo così non si era mai visto. Già dalla forma del tavolo, quadrata e non rettangolare, ci si accorge che non ci troviamo di fronte al solito Pool.
Lo scopo del gioco è ovviamente riuscire ad infilare nelle buche tutte le biglie presenti sul tavolo, ma senza seguire regole ben precise. I livelli sono diversi e diverse sono anche le palle: alcune potranno esplodere, altre si trasformeranno in tantissime biglie più piccole, altre faranno somigliare il livello quasi ad un pinball atipico. Con più palle in buca contemporaneamente avrete dei bonus nel punteggio.

Si gioca con il MOUSE: caricate il colpo cliccando sulla bianca. Potrete anche effettuare tiri al volo.




Labels:




SETTE ANIME

Pubblicato da FLAVIO |



Come rimediare ad un errore ?
Come perdonare se stessi per aver ucciso sette persone ?
Ben Thomas ha un segreto.
Un pauroso incidente causato da una sua distrazione in cui sette persone hanno perso la vita.
Tra quelle sette persone anche la sua fidanzata.
Da quel momento Ben, costudendo il suo segreto, cerca la via del riscatto.
E la cerca nel modo più estremo e violento,
mettendosi sulla traccia di sette persone a cui cambierà radicalmente la vita.

Ma cosa succederà nel momento in cui sarà una di queste sette persone
a cambiare la vita a lui ?
Sarà ancora in grado di portare avanti il suo piano e le sue scelte ?
O il destino prenderà per tutti una strada diversa ?

Magistralmente diretto da Gabriele Muccino e interpretato in maniera ottima
da Rosario Dawson e Will Smith questo è il film " Sette anime "

Un film a tratti complicato, difficile da seguire
se non si sa un minimo di trama iniziale, intenso e drammatico in più punti
lascia con il fiato sospeso e la speranza che il destino decida le carte
nel migliore dei modi.

Potrà l'amore guarire le ferite ? O le renderà ancora più profonde ?
Cosa vuole vermante fare Ben ? e chi è veramente ?

E le sette persone da lui scelte
saranno veramente felici della sua scelta ?

Dove si ferma un uomo, inizia la vita altrui.

Stroncato dalla critica americana ,
è stato subito boom di spettatori in Italia.
3.896.159 euro incassati in un solo week end.
Direi che in tempo di crisi non è male per un film.

Fa piangere , tanto tanto piangere. Peccato per questo inizio
che pochi dubbi lascia sulla fine, e per questo voler
per forza indurre a pensare che è l'unica fine " giusta " possibile.

Una Rosario Dawson irriconoscibile ma bellissima e uno Will Smith
mai così adulto ed intenso danno vita
ad uno degli eventi cinematografici destinati a fare storia.


video

Trailer italiano - versione 1

video

Trailer italiano - versione 2


Labels:




SCONTRO TRA TITANI

Pubblicato da FLAVIO |


"Il successo di Allevi? Mi offende" Così era iniziata quella che è la disputa più interessante di inizio anno, direttamente da una pagina del quotidiano " La Stampa "
Da una parte l'indiscusso maestro della musica classica italiana Uto Ughi ,
dall'altra la stella che più brilla nel panorama musicale italiano Giovanni Allevi.

La giovane promessa infatti aveva tenuto un concerto,
molto apprezzato in occasione della festa del Natale direttamente in Senato ,
di fronte alle più alta cariche dello stato.
E il maestro Ughi era partito all'attacco.

" Che spettacolo desolante! Vedere le massime autorità dello Stato osannare questo modestissimo musicista. " e pi , non pago, aveva continuato
" Le composizioni sono musicalmente risibili e questa modestia di risultati viene accompagnata da dichiarazioni che esaltano la presunta originalità dell’interprete."

E poi ancora :
" La sua musica ? Un collage furbescamente messo insieme. Nulla di nuovo.
Il suo successo è una conseguenza del trionfo del relativismo: la scienza del nulla "

E di fronte all'obiezione del giornalista che ricordava il successo del giovane compositore aveva risposto :
" Si tratta di un’esaltazione collettiva e parossistica dietro alla quale agisce evidentemente un forte investimento di marketing.
Mi sorprende che giornali autorevoli gli concedano spazio,
spesso in modo acritico. " ( FONTE )


Fin qui , ovviamente solo le parola di un artista , probabilmente stanco e sfiancato dall'età ,
e probabilmente roso dall'invidia di essere stto rimpiazzato da uno più giovane.

Quel giovane che però non ha per nulla gradito le dichiarizioni e risponde , seppur in modo pacato , in maniera ferma e decisa alle accuse del collega.

" Su questo tavolino, c’è un foglietto spiegazzato con sopra un autografo.
Certo, in questi ultimi anni ho avuto l’onore di firmarne tanti.
Ma quello che ho qui con me, l’ho voluto io.
È l’unico autografo che abbia mai chiesto a un artista.
Quella sera di dieci anni fa, me ne tornai al mio monolocale da una gremita Sala Verdi del Conservatorio di Milano, con in tasca quel foglietto, come fosse un gioiello.
Non era stato facile nemmeno raggiungere il camerino dell’artista,
per un nessuno come me, un anonimo studente in Composizione.
Io non avevo amicizie influenti, a stento arrivavo alla fine del mese,
affrontavo grandi sacrifici per diplomarmi in Composizione e il biglietto del concerto l’avevo pagato.
Ma ora avevo l’autografo di uno dei più valenti violinisti del mondo: lei, Maestro Ughi. "

" Come ha potuto farmi questo? Come ha potuto sputarmi addosso tanto veleno,
proprio il giorno della Vigilia di Natale? Lei si ritiene offeso, e di cosa?
Come fa una musica a offendere, se è scritta e suonata con tutta l’anima?
Una musica strumentale senza parole?
Secondo lei, io non sarei degno di essere ammesso in Conservatorio.
In realtà vi ho trascorso i miei migliori anni preparandomi a diventare, con cura, impegno e passione, un compositore di musica contemporanea.
Sono diplomato in Pianoforte con 10/10. Sono diplomato in Composizione col massimo dei voti. Ho pubblicato le mie partiture musicali.
Sono un dottore in Filosofia, laureato con Lode e ho pubblicato i miei scritti "

" Io, a differenza di lei, non ricopro nessun ruolo istituzionale, non ho fatto intitolare nessun Festival a mio nome, non ho potere alcuno nel cosiddetto «mondo della musica», ma ciononostante mi si accusa di essere in un luogo, il cuore di centinaia di migliaia di persone, dove altri vorrebbero essere. Alla luce delle sue parole, sembra paradossale che lei sia Presidente dell’Associazione «Uto Ughi per i giovani». Il grande Segovia diceva: «I giovani compositori hanno fatto la mia fortuna, io la loro». Invece Lei ha scelto la via facile dell’ostruzionismo, dall’alto della sua conclamata notorietà. Quel suo autografo che ho sempre conservato gelosamente, dopo tanti anni, per me ora non conta più niente " ( FONTE )

Sfogo più che giusto per il giovane artista , che è riuscito con le proprie forze ad arrivare nelle case di milioni di persone , e nel cuore di tantissimi giovani,
che anche grazie a lui riscoprono la musica classica, nelle sue forme più semplici.
Che brutto esempio signor Ughi , che brutta cosa l'invidia ,
che brutta cosa l'odio sputato dovuto alla rabbia.
E in maniera così plateale ?
Che cosa ha trasmesso con le sue parole ?
il suo sdegno ? Sdegno per cosa ?
Per qualcuno che è all'alba della carriera mentre lei è al tramonto ?
Forse la capacità di trasmettere qualcosa di unico ed eccezionale con il violino
ha tolto qualcosa al suo riuscire ad esprimere le sue emozioni con le parole.

E allora maestro Ughi, ci faccia la cortesia a tutti.
La prossima volta che roso dall'invidia si arrabbia,
prenda uno spartito vuoto,
lo riempia di note,
si metta il violino in spalla e ce lo comunichi con la musica.

Con quella lei è bravissimo, con le parole, un pò meno.


Labels: ,




Undead Hunter - Bomberman


Il mondo del futuro è in mano a creature aberranti, zombie e morti viventi, e voi siete l'unica speranza di salvezza.
Dunque indossate la maschera del vendicatore in questo 'Zombie Bomberman' e distruggete tutti i nemici.
Sulla vostra strada dovrete sfondare con la dinamite muri e pareti che vi ostacolano. Inoltre attenzione a liquidi radioattivi, sostanze chimiche e scariche elettriche dalle quali vi dovrete proteggere altrimenti la vostra sarà una morte molto dolorosa!
Per utilizzare tutte le armi dovrete prima collezionare le loro parti e montarle. Dopo ogni livello potrete accedere allo shop e acquistare nuovi fucili, mitra o potenziare il vostro personaggio.

Per giocare usate le FRECCE direzionali per muovervi, i numeri 1-2-3 per cambiare il tipo di arma, il CTRL per sparare e la SPACEBAR per lanciare le bombe.






Labels:




SITI INUTILI E DANNOSI

Pubblicato da FLAVIO |


Se da una parte posso sdilinquirmi in complimenti e pubblicità gratuita
a siti che reputo intelligenti dall'alltra non posso esimermi dal parlare male e anche peggio , di siti che non mi sono piaciuti.
Girovagando tra blog e blog ho trovato un articolo che parlava di un sito utile
http://nutshellmail.com/



In teoria il servizio consisterebbe nel riunire in un'unica paginata tutte le nostre caselle mail facendoci visualizzare ad orari prestabiliti se abbiamo nuove mail.

Senza dubbio il servizio di per se funziona, ma ....
La mia casella di posta elettronica dapprima intonsa e pulita immediatamente
dopo l'iscrizione al sito è diventata la meta preferita di tutti gli spammatori del globo.

Per essere chiari ho circa 15/20 mail spam al giorno,
e disiscrivermi dal servizio non è bastato.

Pertanto, se qualcuno dovesse parlarvi di questo sito
o doveste trovarlo pubblicizzato su qualche blog
guardatevi bene dall'aderire ...

E' solo un servizio ad uso e consumo degli spammer di mezzo mondo


Labels:




Cerca nel blog

Online da
giorni!
Preleva

ETICHETTE

COMMENTI PIU' RECENTI